articolazione-temporo-mandibolare

VALUTAZIONE E TRATTAMENTO INTEGRATO DELL’ARTICOLAZIONE TEMPORO MANDIBOLARE (ATM)

L’ATM deve essere considerata come un’articolazione unica nel suo genere, che e’ in grado di compiere diverse funzioni fondamentali per la vita (deglutizione, masticazione, respirazione etc) oltre che gestire l’intera postura del corpo umano (sistema stomatognatico).

Per lavorare a 360° su questa articolazione è necessario un approccio interdisciplinare, in cui diverse discipline medico-sanitarie dovranno confrontarsi, cercare la causa della patologia e trovare la strada più efficace e meno invasiva per combatterla. Sarà infatti importante trattare l’ ATM da un punto di vista patologico, disfunzionale-posturologico e, ovviamente, sotto il punto di vista riabilitativo-funzionale.

PATOLOGIE E DISFUNZIONI DELL’ATM TRATTATE

  • Disfunzioni e disordini dell’ ATM
  • Dolore miofasciale
  • Derangement interno (dislocazione del disco articolare nella fossa glenoidea)
  • Osteoartrite e artrosi (con degenerazione della cartilagine articolare)
  • Anchilosi ( fusione superfici ossee dell’ATM)
  • Traumi (fratture o lussazioni condilo mandibolare)
  • Dolori orofacciali ( dolori del viso, collo e testa)
  • Blocco mandibolare
  • Rumori Articolari (clik)
  • Improvviso cambiamento dell’occlusione dentaria
  • Cefalee congestizie, vertigini, labirintiti, sinusiti
  • Disfunzioni craniali
  • Disorganizzazione posturale
  • Dolori vertebrali (cervicalgie, lombalgie, ecc)

“LA POSTURA E’ GESTITA PER IL 50% DALL’ATM E PER IL RESTANTE 50% DAI PIEDI” 

Dr. Jean Pierre Meersseman (padre del Milan Lab)

Esame strumentale

esami-temporo-mandibolare

  • Pedana baropodometrica statica e dinamica (Bio Postural Test)
  • Test Kinesiologia applicata (metodo Meersseman)
  • Anamnesi osteopatica e funzionale

Attività

bite-temporo-mandibolare

  • Trattamento osteopatico generale
  • Trattamento osteopatico specifico sull’ATM
  • Trattamento osteopatico cranio sacrale
  • Applicazione di plantari e bite
  • Utilizzo di correnti antangici (TENS)
  • Potenziamento kinesiologico dei muscoli masticatori
  • Posturologia (metodo Mezieres)

Obiettivi

trattamento-atm
Abbattere i tempi di recupero proponendo un trattamento terapeutico unico nel suo genere, permettendo all’odontoiatria e alle altre figure di velocizzare il suo lavoro e al paziente di eliminare o diminuire sensibilmente i sintomi locali oltre che le ripercussioni in tutto l’organismo (schiena, testa, piedi, etc)

Risultati

risultati-atm

  • Annullamento o riduzione del dolore
  • Miglioramento della limitazione funzionale
  • Eliminazione o rallentamento della progressione della malattia