infrarossi-schiena

Sono onde elettromagnetiche che hanno una lunghezza d’onda compresa tra 7.600 e 150.000 A. Sono denominati infrarossi per la vicinanza al colore rosso dello spettro della luce visibile.

I raggi infrarossi vengono rapidamente assorbiti dagli strati superficiali della cute, per cui il loro potere di penetrazione è limitato. Il grado di penetrazione è inversamente proporzionale alla lunghezza d’onda.
L’effetto biologico principale dei raggi infrarossi è l’effetto termico. I raggi infrarossi producono calore quando vengono assorbiti dai tessuti, questo calore viene trasmesso in profondità per conduzione e per mezzo dei liquidi circolanti.
Gli effetti terapeutici degli infrarossi sono dovuti prevalentemente all’aumento della temperatura nei tessuti irradiati e sono rappresentati da:

  • Rilasciamento muscolare
  • Analgesia
  • Effetto trofico

Queste modificazioni biologiche migliorano il trofismo dei tessuti, facilitano la riparazione dei danni tissutali ed accelerano la risoluzione degli infiltrati infiammatori su base cronica.