massaggio-linfodrenante (2)

La circolazione sanguigna e tissutale è di importanza capitale, ma essa non può funzionare armoniosamente se non in collaborazione con un’altra circolazione idroregolatrice: la circolazione linfatica.

Il merito di aver creato la tecnica e le manovre di massaggio che facilitano il drenaggio della linfa con le sue scorie, va al danese Vodder. È un particolare tipo di massaggio, molto diverso da quello classico e dagli altri tipi di massaggio.

Esso esclude qualsiasi manovra “aggressiva”, infatti durante il trattamento/terapia del linfodrenaggio manuale la pelle non si deve assolutamente arrossare.

Il Linfodrenaggio manuale non deve procurare dolore. Il massaggio viene svolto molto lentamente, deve essere ritmico, armonico, ripetitivo. Solo seguendo le indicazioni giuste si può ottenere un risultato altrettanto giusto. Al contrario, se il Linfodrenaggio manuale venisse effettuato velocemente o applicandolo in profondità, oppure nel modo non corretto, automaticamente si procurerebbero danni ed effetti collaterali.

EFFETTI ED INDICAZIONI

La pratica del massaggio linfodrenante, tecnica Vodder, ha notevoli effetti curativi, scientificamente provati,  tra questi i più ragguardevoli sono: effetto antiedematoso, effetto cicatrizzante, aumento delle difese immunitarie, miglioramento della microcircolazione, effetto rigenerante, azione antalgica e rilassante.

Effetto Antiedematoso

E’ il più conosciuto degli effetti che si ottengono con il drenaggio linfatico. Notevoli sono i risultati ottenuti sugli edemi, soprattutto linfatici, sia primari sia secondari (il caso più comune è il trattamento del linfedema dell’arto superiore dopo mastectomia radicale allargata). Soprattutto nel campo della chirurgia plastica ed estetica l’applicazione del drenaggio linfatico ha notevoli effetti migliorativi soprattutto se applicato prima e dopo dell’intervento. Un notevole effetto antiedematoso si può riscontrare nei casi di rimozione di un apparecchio gessato o in caso di semplici distorsioni.

Miglioramento della Micro Circolazione

Con il drenaggio linfatico manuale si ottiene una migliore ossigenazione cellulare ed una accelerazione dei processi di filtrazione-riassorbimento a livello capillare sanguigno. Il miglioramento del microcircolo viene sfruttato nel trattamento della cellulite, unitamente all’effetto antiedematoso. Il drenaggio linfatico manuale può essere applicato anche durante le sedute di mesoterapia per ottenere una migliore diffusione del liquido iniettato.

Effetto Rigenerante

L’effetto rigenerante si può notare in più campi:

  • In campo geriatrico si nota un miglioramento dell’aspetto della persona, agisce sulla nutrizione e respirazione cutanea facendo perdere quel colorito grigio-giallastro caratteristico di alcune persone della cosiddetta “terza età”.
  • In campo ortopedico, si evidenzia radiologicamente una più rapida costituzione del callo osseo.
  • L’effetto rigenerante si nota sulle ragadi del capezzolo che possono comparire durante l’allattamento.

Effetto sulle Difese Immunitarie

Il drenaggio linfatico apporta notevoli miglioramenti alla cosiddetta immunità locale come nei casi di acne, ferite chirurgiche o accidentali o nei casi di infiammazioni non acute delle prime vie aeree (tonsilliti, sinusiti, faringiti).

Effetto Cicatrizzante

L’accelerazione del flusso linfatico favorita dal drenaggio linfatico manuale produce l’effetto di migliorare la cicatrizzazione  in caso di piaghe e di ulcerazioni.

Azione Antalgica e Rilassante

L’effetto antalgico si esplica sulle contratture muscolari, strappi e distorsioni, cui si associa l’effetto antiedematoso.

Controindicazioni Assolute

  • Infiammazione acuta
  • Tumore maligno
  • Trombosi recente
  • “Edema cardiaco”

Non devono essere trascurate le relative controindicazioni, quali ad es: infiammazione cronica, ipertiroidismo, asma bronchiale e bronchite asmatica, flebite, tromboflebite, dermatopatologie, ipotensione.

Modalità di Trattamento

Per quanto riguarda le modalità di trattamento sono previsti dei cicli e delle sedute.

Il drenaggio linfatico esplica nel modo migliore il suo effetto quando viene eseguito ad intervalli regolari e continui.

Tecniche Coadiuvanti

Il drenaggio linfatico manuale può inoltre essere coadiuvato da altre tecniche fisico-riabilitative: il Bendaggio Elastocompressivo, la Pressoterapia Sequenziale ad Aria e Specifici Esercizi Fisici.