Si intende per rinforzo muscolare l’attività volta al potenziamento delle prestazioni di forza in generale, con riferimento più specifico all’incremento della forza massimale, della forza resistente e al tono della muscolatura posturale, ai fini di ristabilire un recupero funzionale dell’articolazione interessata.

Il lavoro muscolare ha inizio dopo che il paziente ha raggiunto un’adeguata mobilità articolare nell’asse di movimento di competenza di quei particolari distretti muscolari.
Anticipare l’attività di muscolazione rispetto al lavoro di mobilizzazione potrebbe inficiare il risultato dell’intervento riabilitativo stesso, in quanto l’articolazione si trova nel pieno delle sue capacità quando riesce ad esprimere un’adeguata prestazione di forza in tutti i suoi gradi di naturale mobilità, correttamente conservata.